Modalità di fruizione

7 ore di formazione a distanza (FAD)

Crediti ECM

10,5

Quota di partecipazione

Gratuita

RAZIONALE

Nel nostro Paese, nell’ultimo decennio, il trend dell’immigrazione è cresciuto ed è tutt’ora in crescita (8,3% della popolazione residente), con alta differenziazione di etnie: Rumeni 22,9%, seguita dalla popolazione Albanese 9,3%, Marocchina 8,7% e Cinese 5,4%. Le problematiche che presentano le varie popolazioni sono complesse e connesse alla diversità di modelli culturali, anche e soprattutto relativamente a concetti di salute, malattia, maternità etc. molto diversi tra loro e, in molti casi, lontani da quelli presenti nella nostra cultura.

Per quanto riguarda il diabete, alcune di queste etnie presentano una prevalenza della patologia anche raddoppiata rispetto alla popolazione italiana. Affinché il paziente diabetico straniero, soprattutto come persona, sia al “centro” del percorso terapeutico ed educazionale, vanno sempre più considerate le differenze culturali, di stile di vita, religiose ed economiche che lo rappresentano. Giornalmente negli ambulatori di diabetologia vengono visitate persone dalle più disparate origini etniche, senza che si faccia differenza di cultura, tradizioni e religione. Queste differenze etniche determinano differenze sostanziali riguardo la scelta dei farmaci e la risposta agli stessi, al tipo di alimentazione e alla variabilità glicemica determinata dai differenti alimenti durante la gravidanza o durante alcune situazioni particolari quali il Ramadan, stili di vita differenti con maggiore o minore propensione all’attività motoria.

Considerato che la diversità culturale va pensata come risorsa positiva per i complessi processi di crescita della società e delle persone, sarebbe utile promuovere una “educazione alla interculturalità” che potrebbe delinearsi come una sorta di promozione verso i difficili processi di crescita della società e delle persone, passando attraverso l’accettazione e il rispetto del “diverso” e transitando prima di tutto verso il riconoscimento della sua identità culturale nella ricerca continuativa di dialogo, comprensione e collaborazione in una prospettiva di reciproco arricchimento.

PROGRAMMA

9.00 Registrazione partecipanti

 

9.30 Apertura del congresso e saluti istituzionali

Paolo Di Bartolo – Paola Orsini – Maria Calabrese

 

I Sessione – Lo Stato dell’Arte

Moderatori: Antonino Lo Presti – Domenico Mannino

 

10.00 I Lettura: Strategie del Ministero della Salute per la prevenzione delle malattie cronicheValeria Mastrilli

10.30 Gravidanza ed etniaSimonetta Lombardi

10.50 Terapia ipoglicemizzante ed etnia Margherita Occhipinti

11.15 Discussione sui temi trattati

11.30 Pausa

 

II Sessione – Scoprire un mondo “diverso”

Moderatori: Arcangela Garofalo – Graziano Di Cianni

 

11.45 Etnie differenti comportamenti differenti (alimentazione, terapia farmacologica, autocontrollo, attività fisica).
Focus su diverse etnie:

 mediatore culturale pakistanoNoreen Arshad

 mediatore culturale cineseLara Spinetti

 mediatore culturale nigerianoSandra Blessing Chukwu

13.15 Discussione con contestualizzazione aspettative
13.30 Lunch

 

III Sessione – Ieri e oggi (I parte)

Moderatori: Maria Calabrese – Natalia Visalli

 

14.00 II lettura: I movimenti migratori nella storia Giampiero Nigro

14.30 Comunicazione efficace: tra operatori e tra operatori ed utenti (I parte)Renato Giordano

15.30 Pausa

 

IV Sessione – Ieri e oggi (II parte)

Moderatori: Maria Calabrese – Natalia Visalli

 

16.00 Comunicazione efficace: tra operatori e tra operatori ed utenti (II parte) Renato Giordano

 

V Sessione – Tra la consapevolezza e l’inconsapevolezza

Moderatori: Maria Cristiana Baggiore – Maria Chantal Ponziani

 

17.00 Cultura e cibo: Asia-Nord Africa-India e il resto del mondoAntonio Caretto

17.40 Alimentazione e psiche Natalia Visalli

18.00 Discussione

18.15 Conclusioni e questionario ECM

Icona download programma

Programma scientifico

Il programma in pdf, ideale per il download e la stampa cartacea

La comprensione dei bisogni attraverso la condivisione delle differenze

IL PERCORSO AMD PER L’INTERCULTURALITÀ

Responsabile scientifico

Maria Calabrese

Codice ECM

572–303137

Data

31 Ottobre 2020

Informazioni generali

L’evento si terrà in modalità FAD. La partecipazione è gratuita, fino ad esaurimento disponibilità.

Per l’ottenimento dei crediti ECM tutti gli aventi diritto dovranno compilare integralmente la documentazione che verrà fornita in modalità virtuale, partecipare al 90% delle ore formative e rispondere correttamente ad almeno il 75% delle domande del questionario di apprendimento ECM.

Per maggiori informazioni rivolgersi a:

ALESSANDRA GROSSI – MCO INTERNATIONAL
alessandra.grossi@mcointernationalgroup.com

L’evento si terrà in modalità FAD. La partecipazione è gratuita, fino ad esaurimento disponibilità.

Per l’ottenimento dei crediti ECM tutti gli aventi diritto dovranno compilare integralmente la documentazione che verrà fornita in modalità virtuale, partecipare al 90% delle ore formative e rispondere correttamente ad almeno il 75% delle domande del questionario di apprendimento ECM.

 

Per maggiori informazioni rivolgersi a:

ALESSANDRA GROSSI
MCO INTERNATIONAL

alessandra.grossi@mcointernationalgroup.com

FACULTY

Noreen Arshad, Prato

Cristiana Maria Baggiore, Firenze

Sandra Blessing Chukwu, Pisa

Antonio Caretto, Brindisi

Paolo Di Bartolo, Ravenna

Graziano Di Cianni, Livorno

Arcangela Garofalo, Comiso (RG)

Renato Giordano, Roma

Antonino Lo Presti, Marsala

Simonetta Lombardi, Vicenza

Domenico Mannino, Reggio Calabria

Valeria Mastrilli, Roma

Giampiero Nigro, Firenze

Margherita Occhipinti, Pisa

Paola Orsini, Livorno

Maria Chantal Ponziani, Novara

Lara Spinetti, Castelfiorentino (FI)

Natalia Visalli, Roma

FACULTY

Noreen Arshad, Prato

Cristiana Maria Baggiore, Firenze

Sandra Blessing Chukwu, Pisa

Antonio Caretto, Brindisi

Paolo Di Bartolo, Ravenna

Graziano Di Cianni, Livorno

Arcangela Garofalo, Comiso (RG)

Renato Giordano, Roma

Antonino Lo Presti, Marsala

Simonetta Lombardi, Vicenza

Domenico Mannino, Reggio Calabria

Valeria Mastrilli, Roma

Giampiero Nigro, Firenze

Margherita Occhipinti, Pisa

Paola Orsini, Livorno

Maria Chantal Ponziani, Novara

Lara Spinetti, Castelfiorentino (FI)

Natalia Visalli, Roma

SPONSOR

Evento realizzato con il contributo incondizionato di

GOLDEN Sponsor

SILVER Sponsor

Sponsor

Copyright 2020 Prospero Multilab Srl. Tutti i diritti riservati